main product photo

Italo Lupi

Un Sedicesimo 2

I Miei Autori tra disegno, architettura, cinema, design

5,00 €

Italo Lupi raccoglie in questo Sedicesimo i “suoi” autori, tra disegno, architettura, cinema e design: da Munari a Hitchcock, da Bodoni agli Eames, facendoli dialogare attraverso accostamenti di colori e immagini.


Italo Lupi laureato architetto e laurea honoris causa in Design al Politecnico di Milano, progetta interventi di disegno urbano, allestimenti di mostre, grafica ed editoria.
È stato consulente d'immagine di La Rinascente, IBM Italia e della Triennale di Milano, ha progettato i loghi di Miu Miu, Fiorucci, Cinelli, BBB Bonacina, Campionati del Mondo di sci a Cortina. Ha ridisegnato la grafica di istituzioni, musei e mostre tra cui la Triennale di Milano e il Museo Poldi Pezzoli.
In proficua collaborazione con gli architetti Castiglioni, Mario Bellini, Guido Canali ha progettato grandi mostre per Pitti Immagine a Firenze, Palazzo Grassi di Venezia, Triennale di Milano, Teatro alla Scala di Milano, Museo della Storia di Bologna, Museo Chopin a Varsavia, Palazzo della Pilotta (Parma).
Ha progettato con Migliore + Servetto il Look of the City di Torino per le Olimpiadi invernali del 2006 e per la stessa città ha progettato il Look of the City in occasione delle Celebrazioni dei 150 anni dell'Unità d'Italia nel 2011 (in entrambe le occasioni collaborando con gli architetti Migliore e Servetto). Ha lavorato in occasione di Expo 2015 con il progetto di Boulevard delle bandiere.
È stato art director di Domus e direttore (per sedici anni) di Abitare.
Ha vinto tre Compassi d’Oro, di cui uno alla carriera. È Royal Designer ad honorem a Londra ed è nella Hall of Fame dell'Art Directors Club Italia, ha vinto il German Design Award 2011, la Medaglia dell’International Design Award di Los Angeles 2012, il Primo Premio Penn/Club Fedrigoni, la Menzione d’Onore al Typomundus di Praga. Dagli anni Settanta è membro AGI (Alliance Graphique Internationale).
È stato curatore della monografia sulle architetture industriali di Prada, progettate da Guido Canali.
Con Corraini ha pubblicato Autobiografia grafica, insolito compendio su una carriera lunga più di quarant’anni, oltre a curare la grafica di diversi volumi della casa editrice.

ISSN:  1972-2842 #2

Curatore:  Pietro Corraini

Rilegatura:  punto metallico

Pagine:  16

Base:  17.0

Altezza:  24.0

Prima Edizione:  2008

 
5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento /