main product photo

Giulio Iacchetti

Un Sedicesimo 9

5,00 €

Guerra e pace: nelle pagine di questo Sedicesimo troverete delle immagini di soldatini (tutti uguali, ordinatissimi e monocolore) contrapposti ad una serie di sagome di un ipotetico corteo della pace: ragazzi con gli striscioni, famiglie, suore e monaci buddisti… tutti diversi, colorati, disordinati… Si ritagliano le figure lungo i bordi e poi si piega la linguetta posta in prossimità dei piedi. A bambini e adulti la libertà di scegliere se comporre un esercito o una festosa manifestazione a favore della pace, o magari entrambi; ciò che conta è insinuare la possibilità di una scelta, instillare un dubbio… provocare una riflessione. Nel pieno spirito della collezione di varietà e della personale molteplicità di Un Sedicesimo, un progetto che affronta la diversità in totale autonomia, dal punto di vista personale del designer, senza commenti, senza analisi e senza dibattiti.


Industrial designer dal 1992, Giulio Iacchetti progetta per diversi marchi, tra cui Abet Laminati, Alessi, Artemide, Fontana Arte, Foscarini, Ifi, Magis, Pandora design. È direttore artistico di Danese Milano, Dnd, Myhome e Internoitaliano.
Tra i suoi caratteri distintivi ci sono la ricerca e la definizione di nuove tipologie oggettuali come il Moscardino, posata multiuso biodegradabile, disegnata con Matteo Ragni per Pandora Design e premiata nel 2001 con il Compasso d’Oro. Nel 2009 è stato insignito del Premio dei Premi per l’innovazione conferitogli dal Presidente della Repubblica Italiana per il progetto Eureka Coop, con cui ha portato il design nella grande distribuzione organizzata. Nel maggio 2009 la Triennale di Milano ha ospitato una sua mostra personale intitolata “Giulio Iacchetti. Oggetti disobbedienti”.
Da sempre attento all’evoluzione del rapporto tra realtà artigiana e design, nel novembre 2012 lancia Internoitaliano, la “fabbrica diffusa” fatta di tanti laboratori artigiani con i quali firma e produce arredi e complementi ispirati al fare e al modo di abitare italiani. Parallelamente ha portato avanti la sua personale ricerca verso nuovi temi di progetto come quello della croce da cui è nata la mostra “Cruciale”, tenutasi al Museo Diocesano di Milano, nella Basilica di Santo Stefano Rotondo a Roma e al Castello di Lombardia a Enna.
Nel 2014 vince il suo secondo Compasso d’Oro per la serie di tombini Sfera, disegnata con Matteo Ragni per Montini.

@giulioiacchetti

ISSN:  1972-2842 #9

Curatore:  Pietro Corraini

Rilegatura:  punto metallico

Pagine:  16

Base:  17.0

Altezza:  24.0

Prima Edizione:  2009

 
5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento / 5€ numero / 25€ abbonamento /